Stop Carrese Molise, ma Regione a favore

La Carrese di San Martino in Pensilis (Campobasso), è il simbolo di una comunità che si sentirebbe privata della propria identità qualora la manifestazione non avesse luogo". Così il presidente eletto della Regione Molise, Donato Toma, è intervenuto sulla questione della corsa dei carri trainati da buoi, dopo che un un'ordinanza prefettizia ne ha vietato lo svolgimento per motivi di sicurezza. La manifestazione si svolge ogni anno,il 30 aprile, in onore del patrono del paese San Leo. Lo scorso 22 aprile un uomo di 78 anni, molisano, è morto travolto da un cavallo durante la Carrese di Chieuti (Foggia). Toma, che è stato sollecitato dalla cittadinanza del paese basso molisano ad intervenire per trovare una soluzione al problema, ha chiesto al prefetto di adoperarsi "affinché possano essere rimossi tutti gli ostacoli che impediscono lo svolgimento della manifestazione in piena sicurezza, in modo da garantire l'incolumità degli animali e delle persone"."Si tratta - scrive Toma in una lettera indirizzata al prefetto della Provincia di Campobasso, Maria Guia Federico - di un notevole esempio rientrante fra i beni culturali appartenenti al patrimonio culturale immateriale e, quale espressione di identità culturale collettiva contemplata dalle convenzioni Unesco, è stato dichiarato dal Mibact di interesse storico-culturale e demoetnoantropologico particolarmente importante".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano del Molise
  2. Il Mattino
  3. MoliseNews24
  4. Napoli+
  5. Il Mattino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Capriati a Volturno

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...